Natività

Annibale Carracci (Bologna 1560 - Roma 1609)

Natività della Vergine, 1598-1599 circa

Olio su tela, 274 x 155 cm. Louvre, Parigi

Originariamente ubicata nella Basilica della Santa Casa a Loreto l’opera è caratterizzata in primo piano da un gruppo di donne vestite con abiti dal panneggio morbido e colori sgargianti. Una di esse tiene in braccio la Vergine appena nata, l’unica a volgere lo sguardo verso lo spettatore. In secondo piano Sant’Anna che, stanca per il parto, giace a letto e colloquia con un’altra donna, alle loro  spalle altre due figure, un uomo ed una donna parlano fra di loro. In alto a coronare l’opera su di una nuvola Dio Padre benedicente insieme ad angeli e cherubini. Lo stile di Carracci si caratterizzò per lo studio e l’interpretazione delle varie scuole pittoriche, dal disegno lineare di Raffaello ai colori luminosi dei pittori veneziani. Tutto questo lo portò insieme al fratello Agostino e al cugino Ludovico a dare vita all’Accademia degli Incamminati.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *